La Settimana Santa

La Settimana Santa sull’isola è un momento di devozione, ma anche ricco di colore locale.

Il Venerdì Santo il porto è illuminato con delle torce e durante la processione, la statua di Cristo è decorata di fiori, durante la processione i giovani dell’isola seguono la statua tenendo dei razzi accesi in mano. A mezzanotte il Sabato nell’ora della resurrezione, tutta l’isola è scossa da fuochi d’artificio, segue il pasto tradizionale di magiritsa (erbe e zuppa di fegato d’agnello) nelle case e nei ristoranti dell’isola.
La festa continua tutta la notte fino la mattina successiva.

La Domenica di Pasqua le famiglie preparano un pasto tradizionale di carne di capra ripiena cotto al forno su un letto di tralci di vite.
Oppure la giornata si trascorre con gruppi di amici che preparano agnello allo spiedo e kokoretsi (interiora di capra allo spiedo).

E’ consuetudine che tutti vadano a trovare gli amici a casa per un boccone e un bicchiere di vino e la festa si trascini fino all’alba.
Molti visitatori trascorrono le vacanze di Pasqua sull’isola per godere dell’atmosfera tradizionale, della celebrazione religiosa, ma anche della festa spontanea.

Prossimi Eventi

Giorno di San Giorgio …

Festival del Pescatore…

L’Assunzione della Beata Vergine Maria…

Carnevale…

Natale – Capodanno – Epifania…

Matrimoni…