Giorno di San Giorgio

E’ la festa in onore del Santo patrono dell’isola.
In quel giorno (23 aprile, a meno che non cada durante la Quaresima, in questo caso il festeggiamento si sposta al Lunedì di Pasqua) dopo la Messa, si svolge la processione in tutta l’isola che porta le reliquie del santo. Il “panigiras”, è un isolano che è stato estratto a sorte e che si incarica di portare in processione l’icona del santo, è colui che è stato graziato. Le strade attraverso le quali passa la processione vengono cosparse con petali di rosa e rosmarino, alcuni seguono la reliquia via terra mentre i pescatori scortano le esequie via mare.

Poi avviene la benedizione delle barche al porto e la processione torna al villaggio. Il pranzo è offerto dal panigiras che con l’aiuto degli altri abitanti, si prende cura di preparare e offrire il pranzo in onore del santo.Il pasto sarà a base di bollito di manzo, carne in salsa di pomodoro e patate, zuppa di carne, vino e bibite.

In serata la festa continua nelle taverne.

Prossimi Eventi

Settimana Santa …

Festival del Pescatore…

L’Assunzione della Beata Vergine Maria…

Carnevale…

Natale – Capodanno – Epifania…

Matrimoni…